STUDI

Il compito principale di SPOG è la ricerca nell’ambito dell’oncologia pediatrica orientata al paziente. I progetti di ricerca sono raggruppati in tre aree:

Ricerca clinica orientata al paziente
Questo settore è al centro dell’impegno di SPOG. Questo tipo di ricerca è parallelo al trattamento di bambini e adolescenti secondo piani di cura ben definiti allo stato più recente delle conoscenze mediche. I risultati sono registrati in modo standardizzato e analizzati statisticamente. Ne risultano pubblicazioni scientifiche, che riflettono nella loro interezza il progresso medico.

SPOG_Lista_di_studi_su_leucemie_e_linfomi_ital_20170920
SPOG_Lista_di_studi_sui_Tumori_solidi_ital_20170920
SPOG_Lista_di_studi_su_tumori_cerebrali_e_patologie_oncologiche_infantili_particolarmente_rare _ital_20170920
Early_phase_and_or_targeted_therapy_studies_Switzerland_20171018

Ricerca traslazionale
Questo settore di ricerca è fondamentale per rendere disponibili ai pazienti i risultati della ricerca di base. Presso SPOG questa ricerca si svolge mediante studi su tessuti della propria biobanca. Oggigiorno, infatti, tutti gli studi recenti includono in pratica una cosiddetta parte biologica, pertanto i campioni di tessuto e sangue del paziente, ovvero le proprietà biologiche di questi campioni, sono valutati in modo tale da intraprendere importanti decisioni di trattamento in termini di terapie adattate al rischio.

Ricerca epidemiologica e orientata ai risultati
Questi studi si concentrano, ad esempio, su questioni di prevenzione e prospettive a lungo termine per i pazienti e analizzano, costantemente e in modo critico, i benefici che il gruppo target trarrà da varie misure preventive e terapeutiche.

All’interno di SPOG questi progetti di studio sono effettuati dal Registro Svizzero dei Tumori Pediatrici. Il registro è un istituto membro di SPOG. Per i dettagli dei progetti del Registro Svizzero dei Tumori Pediatrici si veda il sito www.kinderkrebsregister.ch