Visione guida

Il Gruppo d’Oncologia Pediatrica Svizzera SPOG è un’organizzazione di utilità pubblica e non a scopo di lucro, che si impegna, mediante una ricerca sui tumori orientata verso i pazienti, a garantire migliori possibilità di cura e una maggiore qualità di vita ai bambini e agli adolescenti con tumori o malattie del sangue..

Chi siamo?
La SPOG è un’organizzazione attiva a livello nazionale, e con legami internazionali. I nostri membri sono cliniche svizzere che assistono bambini e adolescenti affetti da tumori e da malattie del sangue. Si tratta dei reparti specializzati dei cinque gli ospedali universitari, e di quattro ospedali pediatrici risp. cantonali. La SPOG ha dato inoltre origine al Registro Svizzero dei Tumori Pediatrici e alla Banca dei tumori pediatrici.

Cosa vogliamo?
Vogliamo garantire la migliore assistenza possibile ai bambini e agli adolescenti in Svizzera affetti da tumori e da malattie del sangue. La collaborazione fra le nostre cliniche permette di mettere a disposizione ed applicare le migliori conoscenze scientifiche disponibili. Per questo motivo coinvolgiamo tutte le discipline specialistiche implicate e intratteniamo degli scambi a livello scientifico con gruppi di cooperazione simili in altri paesi europei e negli Stati uniti.

Perché siamo qui?
Fortunatamente oggigiorno molti tumori che compaiono nell’età infantile e adolescenziale possono essere curati con buone probabilità di successo. Ma questo purtroppo non è ancora il caso per tutte le malattie tumorali e del sangue. Inoltre i bambini e gli adolescenti malati presentano delle esigenze particolari. La loro giovane età, la relativa rarità delle malattie e determinate loro caratteristiche biologiche sono motivi per i quali la SPOG si occupa in modo particolare di questi aspetti e li rende un campo prioritario di ricerca.

Chi sosteniamo?
Nell’ambito del nostro lavoro ci impegniamo in favore dei bambini e adolescenti ammalati, e delle loro famiglie. Il loro benessere rappresenta lo scopo principale del nostro operato. Siamo in contatto con altre organizzazioni partner che rispondono alle necessità ed esigenze dei nostri pazienti, e rivestono quindi un ruolo importante nella presa a carico globale dei pazienti. Nel quadro di collaborazione con le autorità normative stiamo attenti al rispetto delle direttive in vigore e ad assicurare la trasparenza delle informazioni.

Cosa facciamo?
Curiamo e assistiamo bambini e adolescenti affetti da tumori o da patologie del sangue in base alle conoscenze più aggiornate della scienza medica. Il nostro obiettivo è quello di offrire ad ognuno dei bambini e adolescenti colpiti la terapia più efficace, garantendo loro a breve e lungo termine la migliore qualità di vita possibile. Per ottenere questo svolgiamo degli studi con trattamenti sottoposti a controlli di qualità e manteniamo una stretta coordinazione sia all’interno della SPOG che con i gruppi di esperti internazionali. La raccolta e valutazione sistematica dei dati da parte del Registro Svizzero dei Tumori Pediatrici consentono inoltre di chiarire questioni relative alla prevenzione e agli effetti a lungo termine della terapia. Tramite la raccolta di campioni di tessuto tumorale nella banca dei tumori gestita dalla nostra organizzazione, e gli esami svolti su di essi, possiamo migliorare le nostre conoscenze sulle caratteristiche particolari dei tumori nei bambini e negli adolescenti.

Come collaboriamo, come comunichiamo?
La nostra cultura si fonda sul rispetto reciproco e sulla fiducia. Nell’interesse dei bambini colpiti da tumori e da malattie del sangue lavoriamo a stretto contatto con rappresentanti di tutte le discipline specialistiche, il cui contributo risulta importante per garantire un’assistenza completa ai pazienti. Ci impegniamo per il raggiungimento dei nostri obiettivi in favore dei bambini e degli adolescenti ammalati e siamo grati a tutti coloro che ci sostengono in questo nostro intento in base alle loro possibilità. Nella nostra comunicazione, sia interna che rivolta all’esterno, diamo importanza alla trasparenza, sincerità e disponibilità. Favorendo la comunicazione tra i nostri membri facciamo in modo che la nostra identità sia vissuta in modo attivo da tutti i partecipanti, sia tra di loro che verso l’esterno. Ovunque sia necessario e possibile sosteniamo le esigenze dei bambini e adolescenti colpiti da tumore e da malattie del sangue, e le loro famiglie.